GNOCCHI DI PANE E RADICELE

Ricetta per 4 persone

Tagliate il pane a fette dello spessore di 2-3 cm e lasciatelo in ammollo con l’acqua e il latte per circa 4 ore.

Di tanto in tanto mescolate l’impasto affinché assorba tutto il liquido e si ammorbidisca in maniera uniforme.

Sbollentate le radicèle (tarassaco) precedentemente pulite e successivamente passatele in padella con un trito di cipolla e olio d’oliva.

Unite le radicele al composto di pane e latte e trafilate il tutto con un macinacarne o uno schiaccia patate.

Aggiungete le uova, la farina con la fecola, la ricotta fresca e salate il tutto.

Impastate il composto a mano fino a raggiunger la consistenza desiderata (la pasta deve rimanere morbida ma non troppo liquida perché va lavorata con un cucchiaio).

Realizzate degli gnocchetti aiutandovi con un cucchiaio e immergeteli uno alla volta in acqua bollente, quando ritorneranno a galla saranno cotti e pronti da scolare.

Serviteli con burro fuso e salvia, precedentemente sciolti in un pentolino a parte, e aggiungete la ricotta affumicata grattugiata.