POLASTRO IN TECIA

Ricetta per 4 persone

Tagliate il pollo a pezzi piccoli e regolari, mondateli, lavateli e asciugateli.

Mettete i pezzi di pollo in una casseruola con l’olio, fateli rosolare su tutti i lati finché assumano un colore ambrato.

Bagnateli con il vino bianco e lasciatelo sfumare.

Aggiungete gli aromi (aglio, scalogno tagliato a fettine, salvia e rosmarino), i pomodori a pezzi e il burro.

Salate e pepate.

Girate il pollo con delicatezza conservando integri i pezzi e portatelo a cottura aggiungendo di volta in volta, all’occorrenza, mestolini di brodo bollente.

Fate cuocere a fuoco lento per circa 1 ora. A fine cottura spargete il prezzemolo a piacimento.
Il Polastro in tecia, viene presentato e abbinato con le tipiche patate piccole chiamate nel vicentino “ovi de galo”.

Sono piccole patate intere dalla buccia tenera, da aggiungere a metà cottura. Il piatto va affiancato anche con polenta al cucchiaio.